<
Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Viaggi e Ricette

Viaggi e Ricette

travel local blog e food lover

Palazzo Tè a Mantova

Palazzo tè facciata

Palazzo tè facciata

Palazzo Tè a Mantova

Se vi recate a Mantova, ricordatevi di non perdere la visita al favoloso palazzo Tè. A partire dal 1526 circa, il famoso architetto e pittore Giulio Romano comincia a lavorare al palazzo Tè, costruito poco fuori Mantova su un’isola collegata da ponti con la città. Palazzo tè è una villa suburbana a pianta quadrata affiancata da un grande giardino chiuso da un’esedra e dalle famose stalle dei Gonzaga. La bassa e compatta costruzione principale presenta quattro facciate diverse (di cui una mai realizzata). Il cortile è scandito sui quattro lati da un poderoso colonnato dorico caratterizzato da un fregio con alcuni triglifi (un elemento architettonico) che scivolano verso il basso, con un sorprendente effetto di movimento. La facciata posteriore, verso il giardino, infine, è caratterizzata principalmente dalla presenza di un loggiato. 

Sala dei Cavalli

Sala dei Cavalli

Nella decorazione degli interni, Giulio Romano, crea un allestimento senza precedenti. Gli affreschi del palazzo Tè segnano il superamento della razionale “misura” rinascimentale esplorando i territori della bizzarria e della variazione. Nella meravigliosa sala dei Giganti Giulio celebra il trionfo di Carlo V sui suoi nemici coinvolgendo i visitatori grazie all’uso di effetti altamente spettacolari. La fantasia del pittore trova piena espressione nella sala di Psiche: dalle concitate, muscolose torsioni delle figure alla negazione dell’inquadramento prospettico. 

Sala dei Giganti

Sala dei Giganti

Palazzo Tè a Mantova

È possibile visitare il palazzo Tè nei seguenti orari: lunedì: 13.00 - 18.00, martedì-domenica: 9.00 - 18.00 (ultimo ingresso ore 17.30). Costo del biglietto € 9,00.

Sala di Amore e Psiche

Sala di Amore e Psiche

Condividi post

Repost 0

Commenta il post