<
Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Viaggi e Ricette

Viaggi e Ricette

travel local blog e food lover

Guida di viaggio: il Brasile

Guida di viaggio: il Brasile

Il Brasile è un vastissimo territorio, pensate che la sua superficie è quasi paragonabile all’intero continente europeo. Ciò significa che la varietà di paesaggi che lo caratterizza è sconfinata. Punti panoramici a non finire, bellezze paesaggistiche uniche ed inimitabili, interminabili spiagge bianche, foreste e montagne. Visitarlo in maniera esaustiva richiederebbe non settimane, nemmeno mesi… però avendo a disposizione almeno 3/4 settimane si potrebbe prendere in considerazione l’idea di percorrere due itinerari, uno a nord del Paese e l’altro a sud: a nord non dovrebbe mancare la visita ad Iguasu con le fantastiche cascate al confine con l’Argentina, Salvador de Bahia, Rio de Janeiro, Florianopolis; l’itinerario a nord potrebbe passare per Recife, Praia da Pipa, Jericoacoara, Lençois Maranhenses e la foresta Amazzonica. Qualsiasi itinerario scegliate di fare io mi sono documentata parecchio sugli aspetti pratici di un viaggio verso il Brasile, eccoli:

DOCUMENTI NECESSARI: passaporto con validità di almeno 6 mesi dalla data di ingresso. Non occorre alcun visto per una permanenza massima di 3 mesi.

LINGUA: portoghese

PERIODO MIGLIORE PER VISITARLO: da novembre a marzo.

MONETA: Real, pochi negozi accettano gli euro, vi consiglio di non cambiare i soldi in aeroporto ma presso i cambiavalute.

PER TELEFONARE: dall’Italia al Brasile si deve comporre lo 0055, viceversa lo 002139.

CORRENTE ELETTRICA: è variabile ed è necessario munirsi di adattatore a lamelle piatte.

NORME SANITARIE: consigliata la vaccinazione contro la febbre gialla e la profilassi antimalarica a coloro che intendono recarsi nelle zone dell’Amazzonia.

COME ARRIVARE: TAM Linhas Aéreas è la più grande compagnia aerea del Brasile, quella con più destinazioni in Brasile, in questo periodo inoltre, in vista dei mondiali di calcio, sta aggiungendo più di 750 voli giornalieri per coprire questo importante evento.

TRASPORTI PUBBLICI: all’interno del Paese il sistema ferroviario è quasi completamente assente. Per gli spostamenti lunghi sono consigliati i voli interni. Consigliato l’acquisto di un Brasil Pass con la TAM se si prevede più di uno spostamento. Per gli spostamenti brevi o medi ci si può affidare alla rete di autobus che copre tutto il territorio nazionale. Nelle grandi città si possono utilizzare i taxi ed in alcune, dove è presente, la metropolitana.

DOVE MANGIARE: è possibile trovare pousadas per tutte le tasche. 

Condividi post

Repost 0

Commenta il post