<
Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Viaggi e Ricette

Viaggi e Ricette

travel local blog e food lover

Pane fatto in casa: la Pinza

Pane fatto in casa: la Pinza

Quando arriva l’autunno, con le sue prime serate fresche, ci possiamo abbandonare a piatti più calorici, gustosi e caldi. Io adoro l’autunno e l’inverno solo per questo… e basta, finalmente, con prosciutto e melone, insalata di riso, mozzarelle ed altri piatti freddi. Volete metterli a confronto con un ottimo spezzatino, o con le deliziose polpette al sugo, oppure con un arrosto e la sua decisa crema d’accompagnamento?! No, non ci sono paragoni! Oltretutto questi piatti si accompagnano divinamente con del pane fatto in casa, più precisamente una pinza. La ricetta veneta della mia pinza con lievito madre vi permetterà di ottenere un pane alto e soffice, dalla crosticina croccante, ideale per “fare la scarpetta” con i sughi.

INGREDIENTI:

350 gr di farina 00

350 gr di farina manitoba

70 gr di lievito madre

50 gr di olio EVO

20 gr di sale

3 gr di zucchero

300 ml circa di acqua tiepida

PROCEDIMENTO:

In una ciotola capiente disponete a fontana i due tipi di farine, al centro mettete il lievito e versateci sopra l’olio, mescolate bene tutto il composto, aggiungete anche lo zucchero. Infine sciogliete il sale nell’acqua tiepida e versatela un po’ alla volta, aiutandovi con una forchetta mescolare finché tutta l’acqua non sarà ben assorbita. Versate poi l’impasto su di una spianatoia ed impastare bene, per circa 15 minuti, fino ad ottenere una pallina liscia. Mettete a riposare la pallina nella ciotola, coperta da pellicola ed uno strofinaccio, in un luogo asciutto e buio, io la metto nel forno. Dovrà lievitare per almeno 8/10 ore. Dopodiché tirate la pasta con le mani, evitate di utilizzare il mattarello, e stendetela sulla teglia da forno. Incidetela con un coltello liscio, formando piccoli quadrati, e lasciatela riposare per un’altra oretta. Infornatela a 180° per 40 minuti, gli ultimi 10 minuti abbassate il forno a 170°.

Condividi post

Repost 0

Commenta il post