<
Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Viaggi e Ricette

Viaggi e Ricette

travel local blog e food lover

Il Giardino Botanico di Porto Caleri

Il Giardino Botanico di Porto Caleri

Vicino a Rosolina Mare, tra l’Adriatico, la Laguna ed il Canale di Caleri e l’isola di Albarella si incontra il Giardino Botanico Litoraneo di Porto Caleri (24 ettari), un luogo naturalistico unico nel suo genere. Questo ambiente protetto è stato creato nel 1990 dalla regione Veneto per preservare e valorizzare questo habitat. Il Giardino è caratterizzato da ecosistemi differenti, da un bosco misto mediterraneo raggiunge via via le dune sabbiose ed il litorale, dove si apre una vasta spiaggia. Quest’ultima, poco oltre la battigia e sulle prime dune presenta specie vegetali pioniere, cosiddette perché furono le prime ad insediarsi su questa fascia e molto adattabili (ravastrelli, calcatreppole e nappole). Sulle prime dune la flora inizia ad arricchirsi con zigoli, gramigne e vilucchi. Più indietro si apre poi una macchia stabile, si tratta della vegetazione arbustiva a ginepro. La pineta retrostante è ricca di pino domestico e mediterraneo che man mano viene sostituito da leccio e , nel sottobosco, da rare orchidee. Si può osservare anche un’area dove domina l’olmo, mentre negli avvallamenti interdunali, laghetti di acqua dolce indicano piante igrofile. Il Giardino è aperto da aprile a ottobre, il martedì, giovedì, sabato e domenica dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00, dispone di un centro visite con biblioteca ed erbario ed offre percorsi didattici di varie lunghezze, il costo del biglietto è 2,50€. Che aspettate? Preparate le scarpe da tennis ed andate a fare una bella passeggiata in questo ambiente unico ed immerso nella pace in cui dominano i colori delle piante, i suoni della natura e dell’avifauna presente come garzette, aironi, sterne, anatre e gabbiani.

Condividi post

Repost 0

Commenta il post