<
Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Viaggi e Ricette

Viaggi e Ricette

travel local blog e food lover

Parigi, musei per tutti i gusti

foto presa da Google immagini

foto presa da Google immagini

Parigi e l'IIe-de-France sono ricchi di musei di tutti i tipi e per tutti i gusti. Dai grandi classici come naturalmente il Louvre o il Museo d'Orsay a musei meno noti, che regalano il piacere della scoperta. Musei che sembrano uno spazio intimo, come il Museo Gustave-Moreau, il Museo Rodin, il Museo Delacroix, il Museo Picasso nei quali si ha l'impressione di entrare nella vita privata e nelle case dei grandi artisti a cui sono dedicati. Se vi piacciono le cose insolite e curiose allora dovete andare al Museo della Posta, della Zecca, dei Plastici, della Pubblica Assistenza degli Ospedali di Parigi, della Curiosità e della Magia o addirittura al Museo delle Fogne! Se amate le arti decorative potete fare un salto al Museo Camondo che é interamente dedicato alle arti decorative del XVIII secolo e propone anche laboratori e stage. C'é anche un museo aeronautico, il Museo dell'Aria e dello Spazio, é uno dei più antichi del mondo di questo genere e presenta un'eccezionale collezione di velivoli autentici. Sentite la suggestione dell'Asia? allora il Museo Nazionale d'Arti Asiatiche Guimet fa al caso vostro.

I musei di Parigi non sono soltanto luoghi d'arte e cultura, sono anche l'occasione ideale per far colazione, pranzare o cenare in scenari spettacolari! Al Museo Etnologino del Quai Branly, ospitato in una struttura che ha fatto meritare al suo ideatore il premio Pritzer (una sorta di Nobel per l'architettura), si può provare un'esperienza particolare al ristorante Les Ombres. Qui, sotto la grande vetrata, delimitata da travi, si resta affascinati dalle ombre che giocano sotto i tavoli. Oltretutto dalla terrazza si ha una favolosa veduta a 180° sulla città. Se si visita il Museo Pompidou ci si può rilassare al Georges immersi in un'atmosfera futurista high-tech. Il Café dell'Homme si trova in una posizione straordinaria, ai piedi della Tour Eiffel, a ridosso del Museo del l'Homme e non lontano dal Museo d'Arte Moderna di Parigi e dal Palais de Tokio, insomma il panorama attorno é incantevole. Per un Tea-time ci si può fermare al Café del Museo Jacquemart-André a due passi dai grandi magazzini e dalle vie dello shopping. La sala del museo è sontuosamente arredata con tappezzerie di Bruxelles.

La maggior parte dei musei in Francia é spesso ad ingresso gratuito la prima domenica del mese ma esiste un pass molto conveniente, il Paris Museum Pass, che consente l'accesso libero a oltre 60 musei per un numero di visite illimitato. Per trovare tutte le informazioni vai sul sito cliccando qui.

Se state programmando un viaggio a Parigi vi consiglio di prenotare biglietti aerei su Expedia , trovare un Hotel che si trovi in un'ottima posizione centrale comodo per gli spostamenti verso le varie zone della città, pianificare le giornate e non dimenticare di passare almeno in un paio di musei, a proposito... voi di che museo siete?

Condividi post

Repost 0

Commenta il post